Il viaggio

Questo viaggio è nato con l’idea di evadere dopo 2 anni di quasi “fermo” di viaggi e di attività all’aperto dovuto alle varie emergenze che hanno colpito i vari Paesi per il Covid-19.

Così abbiamo iniziato a pensare ad un viaggio in bici-handbike, e alla fine abbiamo deciso per la Patagonia.

Nessuno di noi ancora ci è stato, nonostante siamo quasi tutti alpinisti e amanti di questi luoghi dove si è scritta la storia della montagna. E da qui l’idea di partire dal villaggio simbolo, El Chalten, sotto il gruppo di Fitz Roy e Cerro Torre, per passare poi dalle Torri del Paines e attraversare il resto del paese fino a raggiungere la punta della Terra del Fuoco, Ushuaia.

Il nostro obbiettivo è di fare un viaggio “pulito” e avventuroso. Faremo difatti questa lunga attraversata di quasi 1500km, senza auto o mezzi di sostegno, e in totale autonomia. Ci porteremo in bici tutto quello che ci serve per campeggiare, viaggiare e spostarci. Sedia a rotelle compresa! 

I tempi non saranno brevi. Calcoliamo di fare circa 70 km al giorno – vento permettendo! – per un totale di 1400-1500 km. Non seguiremo le due strade principali della regione, Ruta 40 e Ruta 3, per tutto il percorso. L’intenzione sarebbe di seguire strade secondarie, anche non asfaltate, ma che ci permetteranno di vedere i luoghi panoramicamente più belli di questo paese. 

Sicuramente sarà un po’ più difficile la logistica, ma confido nell’aiuto dei proprietari delle “estancia”, soprattutto per me perché usando una handbike assistita avrò bisogno di punti per ricaricare le batterie. 

Questo viaggio, a parte i voli, sarà a impatto quasi zero come CO2, e la cosa da ambientalista e amante dell’outdoor mi entusiasma assai!

Oltre a questo vorremo proprio proporre l’attenzione di questo viaggio come un viaggio di gruppo di appassionati, non atleti professionisti, di amici e (per me) sorella, che insieme affrontano questo lungo itinerario, in un paese ancora non troppo affollato e dagli spazi “infiniti” e poco conosciuti.

Scopri di più:

Patagonia 2023

Il progetto Patagonia 2023 nasce dalla voglia di esplorare, ad emissioni zero, questa remota parte del mondo che porterà il nostro gruppo tra Argentina e Cile, da El Chaltén fino alla “fine del mondo” in Ushuaia.

Continua a leggere

Il team. Chi siamo

Siamo un gruppo di amici, a nostro modo atleti che insieme hanno voglia di avventura, in un Paese ancora non troppo affollato e dagli spazi “infiniti” e poco conosciuti.

Continua a leggere

Sponsorizzazioni

Stiamo pertanto cercando sponsorizzazioni tecniche e anche aiuti economici per supportare questo nostro grande progetto.

Contattateci qui se avete possibilità di aiutarci nel nostro progetto, oppure

Continua a leggere